top of page

La differenza tra basso e chitarra


Voglia di far vibrare le corde? Scopri la differenza tra basso e chitarra e scegli lo strumento che più ti si addice!

Basso e chitarra, infatti, pur appartenendo alla stessa famiglia, quella dei cordofoni, hanno un’anima profondamente diversa. Tuttavia non è solo questione di feeling: devi anche considerare le caratteristiche tecniche di questi strumenti e comprenderne il ruolo.


Chitarra e basso sono due strumenti a corda piuttosto diffusi, la cui versione elettrica ha fatto capolino sulle scene musicali negli anni Trenta del Ventesimo secolo.


Anche se possono sembrare simili, presentano differenze sostanziali in termini di dimensioni, corde e suono. Inoltre chitarrista e bassista ricoprono ruoli diversi all’interno di una band.


La chitarra elettrica


La chitarra elettrica è uno strumento dotato di 6 corde in metallo (dalla prima corda in alto: Mi, Si, Sol, Re, La, Mi) e di un numero di tasti che va da 21 a 24. Si suona sia pizzicando le corde sia con il plettro, e si possono suonare sia singole note sia accordi.


Più "corta" e leggera del basso, ha in genere un ruolo da protagonista nell’esecuzione dei pezzi musicali. Anche se qui parliamo fondamentalmente di chitarra elettrica, non bisogna dimenticare la versione classica e quella acustica.



Il basso elettrico

Il basso è uno strumento musicale a 4 corde (dalla prima corda in alto: Sol, Re, La, Mi), più spesse di quelle della chitarra, e dotato di un manico più lungo. Esistono anche bassi a 5 e 6 corde.


Le sue note sono di un’ottava più bassa rispetto a quelle della chitarra ed emette, quindi, un suono più profondo. Si suona prevalentemente pizzicando le corde e meno con il plettro.


Si tratta di uno strumento utilizzato come monofonico (gli accordi sono rari ma non impossibili) e il ruolo del basso è insieme ritmico e armonico. Ma sarebbe errato considerarlo uno strumento “di sottofondo”: il basso è l’anima di un pezzo, è quello strumento che lega la sezione ritmica con quella armonica dando una maggiore completezza e profondità. Oltre al basso elettrico esiste anche il basso acustico. .



Suonare la chitarra o imparare a suonare il basso?


Come Accademia Musicale ci troviamo spesso a dover rispondere a questa domanda. La nostra risposta non può, però, essere affidata a poche righe. Potremmo parlare di tanti aspetti, ma la verità è che l’unico modo per scegliere è... provare!


I nostri insegnanti di musica sono a disposizione per farti vivere nel modo migliore una prima esperienza a contatto con lo strumento e per aiutarti a scegliere il tuo corso musicale.


Hai voglia di scoprire se il basso è nelle tue corde? Contatta subito Harlem Sound - Accademia Musicale Monza!










7 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page